Edizione 2018
lunedì 5 marzo 2018
Al Torneo Pulcini sono rimaste in 12 e giocheranno sabato

La domenica appena trascorsa ha visto tornare in campo i bambini impegnati nella 19ª edizione del Torneo Pulcini Città di Arco, che ha visto annullamento di giornate di gara e continui spostamenti di campi, seguendo le disponibilità che si presentavano e si annullavano di momento in momento sulla base meteorologica.
Finalmente vi è stata la possibilità di far disputare i sei gironi a quattro squadre per le 24 rimaste grazie alla disponibilità della Baone, che ci ha permesso di disputare quattro gironi sul suo campo, con gli ultimi due giocati sul sintetico di Via Pomerio in contemporanea alla prima squadra. Si è così potuti giungere alla qualificazione delle 12 squadre, che per questa volta giocheranno, campi permettendo, il prossimo sabato 10 marzo divisi in tre gironi, per qualificare quattro squadre, mentre la domenica mattina per la gran Festa finale del pulcino.
Nonostante l'emergenza, non è mai mancata l'atmosfera allegra e festosa che ha fatto respirare a chi ha assistito, con il giusto spirito, alle partite dei piccoli campioni che danno continuità e vita al Torneo Città di Arco, cosa che il calcio dei grandi non è più in grado di fare.
La nuova formula del Torneo, con il recupero delle perdenti, ha visto squadre che hanno partecipato a tutte le quattro giornate della manifestazione. Non ci sarà un vincitore assoluto, anche se nel cuore di ogni bambino il risultato rimarrà impresso per sempre.
Le dodici formazioni rimaste in lizza sono state divise in tre gironi e scenderanno in campo sabato prossimo sul campo sintetico di Ala a partire dalle ore 14. Le tre che usciranno vintrici e una sorteggiata saranno protagoniste della festa finale, in programma il giorno dopo (domenica 11 marzo) ad Arco.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.